Cenni biografici

Paolo De Felice al lavoro su Anima

Paolo De Felice è nato a L’Aquila il 5 aprile 1973. Diplomato presso l’Istituto d’Arte si è poi laureato in letteratura.

In un percorso inquieto e zigzagante, ha indossato i panni del musicista, del libraio, del grafico, del restauratore, del tuttofare e dell’attore. Ha deciso di mettere seriamente la pittura al centro della sua ricerca espressiva nel 2011, dopo aver abitato al trentanovesimo piano di una metropoli come Tokyo e, poco dopo, nella terza tenda di una tendopoli della Croce Rossa al centro di L’Aquila.

La sua è una pittura intimista, raccolta, metà sfogo e metà sublimazione, metà espressione immediata e metà sintesi ragionata. Particolare è il suo uso della materia, incisa e sedimentata, una grafia multiforme e cementata in ordine sparso come una scrittura interlocutrice e insieme interplanetaria.

Sue mostre personali hanno avuto luogo a L’Aquila, Pescara, Bologna, Parigi.
Ha partecipato a varie mostre e rassegne d’arte, tra le quali: XXXIX Premio Sulmona - rassegna internazionale d'arte contemporanea (Polo Museale Civico, Sulmona); Pescarart 2012 (Museo d’Arte Moderna Vittoria Colonna, Pescara); Orizzonti dell’arte contemporanea (Fondazione-Museo Venanzo Crocetti, Roma).

Vive e lavora a L’Aquila.

Lo studio nel 2012

________________________________________________________________________________________________